opere di misericordia - misericordia rosolini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

opere di misericordia

chi siamo
 
LE OPERE DI MISERICORDIA
 
 
Il Catechismo della Chiesa Cattolica, al numero 2447, scrive che “le opere di misericordia sono le azioni caritatevoli con le quali soccorriamo il nostro prossimo nelle sue necessità corporali e spirituali. Istruire, consigliare, consolare, confortare sono opere di misericordia spirituale, come perdonare e sopportare con pazienza. Le opere di misericordia corporali consistono segnatamente del dare da mangiare a chi ha fame, nell’ospitare i senza tetto, nel vestire che ha bisogno di indumenti, nel visitare gli ammalati e i prigionieri, nel seppellire i morti. Tra queste opere, fare l’elemosina ai poveri è una delle principali testimonianze della carità fraterna: è pure una pratica di giustizia che piace a Dio.
 
Chi ha due tuniche, ne dia una a chi non ne ha; e chi ha da mangiare faccia altrettanto (Lc 3,11). Piuttosto date in elemosina quel che c’è dentro, e tutta sarà puro per voi (Lc 11,41). Se un fratello o una sorella sono senza vestiti e sprovvisti del cibo quotidiano e uno di voi dice loro: “Andatevene in pace, riscaldatevi e saziatevi”, ma non date loro il necessario per il corpo, che giova?”.
 
 
Gli spazi per la misericordia spirituale e per la misericordia corporale sono molti e si può certamente affermare che, col crescere della complessità del convivere, essi si moltiplicano. (Andrea Frosini, “Le Misericordie, come – quando – perché”, pag. 21, Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia, Firenze, 1993).

LE OPERE DI MISERICORDIA SPIRITUALE
 
Ø CONSIGLIARE I DUBBIOSI: il dubbio fa vivere nella precarietà e fa perdere le certezze di vita. Logora il cuore e lo spirito umano. Il fratello della Misericordia, secondo l’insegnamento di Cristo, interviene a sostegno di coloro che non sanno cosa pensare, cosa dire o cosa fare.
Ø INSEGNARE AGLI IGNORANTI: bisogna essere al servizio della verità ed usare misericordia verso coloro che non sanno vedere gli obiettivi della vita.
Ø AMMONIRE I PECCATORI: non è un giudicare gli altri, ma porgere la mano a chi è nel peccato per impedire di continuare a camminare su di una strada sbagliata.
Ø CONSOLARE GLI AFFLITTI: aprire il cuore all’afflizione e al dolore dei fratelli, dando loro certezze, fiducia, speranza, non limitandosi alla sola consolazione, ma impegnandosi a concorrere all’eliminazione delle cause che la provocano.
Ø PERDONARE LE OFFESE: la carità del perdono deve essere lo stile di vita del confratello. Il saper perdonare è indice della libertà, della generosità del cuore, della capacità di amore incondizionato.
Ø SOPPORTARE PAZIENTEMENTE LE PERSONE MOLESTE: siamo chiamati ad amare tutti, soprattutto coloro che ci disturbano.
Ø PREGARE DIO PER I VIVI E PER I MORTI: la preghiera avvicina a Dio e avvicina i fratelli. Il morire non rompe la solidarietà, non compromette la vita, ma ha invece il significato di trasfigurazione delle cose che passano in quelle che non passeranno più.
 
LE OPERE DI MISERICORDIA CORPORALI
 
Ø DAR DA MANGIARE AGLI AFFAMATI, DAR DA BERE AGLI ASSETATI, VESTIRE GLI IGNUDI: come dire aiutare i fratelli che sono nel bisogno e che necessitano delle più elementari esigenze materiali. Quest’opera va oltre le sole azioni contemplate (dar da mangiare, da bere…). Significa anche aiutare il fratello ad avere un lavoro, un modo di vivere degno; significa combattere tutte le nuove povertà.
Ø OSPITARE I PELLEGRINI: vuol dire accoglienza, fare spazio nella propria città, nelle proprie leggi, nella propria casa, nelle proprie amicizie.
Ø CURARE GLI INFERMI: non significa scaricare all’ospedale l’ammalato abbandonandolo con i suoi problemi, con i suoi dubbi e le sue incertezze. Bisogna stargli vicino, confortarlo, amarlo.
Ø VISITARE I CARCERATI: non soltanto aiutarli mentre sono dentro, ma venir loro in aiuto quando sono fuori, così da integrarli nella società.
Ø SEPPELLIRE I MORTI: da sempre le Misericordie svolgono questo compito per il suo vero significato: il rispetto dell’uomo anche nel suo ultimo viaggio.




Madonna della Misericordia
tela della madonna della misericordia monte san vito
le sette opere di misericordia
 
Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu