le misericordie in italia e nel mondo - misericordia rosolini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

le misericordie in italia e nel mondo

chi siamo
LE MISERICORDIE IN ITALIA
E NEL MONDO

Le Misericordie sono associazioni di laici che, nella feconda ispirazione dello spirito cristiano, si propongono di arrecare soccorso dovunque si soffre col tatto e la delicatezza del Buon Samaritano .

E, come Gesù, siate vicini all’uomo soprattutto quando è infermo e quando la sua dignità non viene rispettata… il vostro ministero più specificamente spirituale è in favore dell’uomo solo, emarginato, povero, handicappato” (Giovanni Paolo II alle Misericordie d'Italia il 14 giugno 1986).

Questo movimento caritativo nacque a Firenze nel 1244 (è, infatti, la più antica associazione di volontariato al mondo).
Si legge in uno scritto del 1361 che questa Confraternita “fu detta e cominciata per lo beato Messer Santo Pietro Martire dell’Ordine dei Predicatori”. Si tratta di San Pietro da Verona, detto martire perché assassinato nel 1252 a Barbasina, tra Milano e Como, in un agguato di Catarini e Ghibellini (maggiori approfondimenti e notizie sulla storia, la leggenda e la tradizione delle Misericordie si possono trovare in http://www.misericordie.it/la-tradizione)

Il Santo Padre Giovanni Paolo II, in occasione del 750° anniversario della morte di San Pietro martire, il 25 marzo 2002 ha inviato una lettera al Cardinale di Milano, Carlo Maria Martini che puoi leggere integralmente cliccando qui.

Dalla Misericordia di Firenze prendono vita le Fraternite di Misericordia di Toscana, diffondendosi da qui in Italia e nel mondo. Sicché quella fiorentina, col titolo di Venerabile Arciconfraternita, è considerata la Madre di tutte le Misericordie.

Ieri come oggi, le Misericordie offrono soccorso ad ogni uomo in stato di bisogno e, muovendosi nel territorio con il senso della storia, sono capaci di dare una risposta puntuale ai bisogni e alle esigenze emergenti, con servizi sociali e opere permanenti.

La legge fondamentale della Misericordia Madre, come di tutte le Misericordie di ieri e di oggi, è la carità.

Nel 1899, a Pistoia, tutte le Misericordie d’Italia, spinte dalla necessità di conoscersi, di coordinarsi per meglio operare insieme e diffondere il messaggio evangelico, diedero vita alla CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE MISERICORDIE D’ITALIA.

Nel 1986 il Papa, Giovanni Paolo II, ha delineato la nostra specifica vocazione e ci ha affidato delle consegne:
• Siate operatori solleciti del Redentore
• Conformatevi a Cristo, immagine perfetta dell’amore
• Siate promotori e fautori della civiltà dell’amore e siate testimoni infaticabili della cultura della carità.

In occasione del grande Giubileo del 2000, durante la celebrazione del Giubileo delle Confraternite di Misericordia e dei Gruppi Fratres che si è tenuta a Roma il 29 aprile 2000, il Papa ci ha esortato a proseguire nella nostra “luminosa tradizione di bene”.

Le Misericordie si sono anche sviluppate fuori dai confini italiani. Esistono Misericordie fra l’altro in Portogallo, Spagna, Francia, Principato di Monaco, Armenia, Bielorussia, Georgia, Lituania, Moldavia, Russia, Ucraina e, da ultimo, a Taiwan.
Nel 1992 le Misericordie si riunirono a Firenze, per la prima volta nella loro storia, in Convegno Mondiale con la partecipazione di oltre 200 delegati provenienti da tutti i continenti in rappresentanza di circa 40 paesi. Il frutto di quel Convegno fu la costituzione dell’Unione Europea delle Misericordie.
Il 21 novembre 2013 è stata inaugurata ufficialmente la prima Confraternita a Betlemme e dal 2014 partono le attività di aiuto sanitario e assistenza sociale alla popolazione palestinese.

carro lettiga
la prima sede della misericordia di firenze
san Pietro da Verona
il servizio di una volta
 
Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu