La Luna sopra la marmitta - Rosolini 15 giugno 2021 - misericordia rosolini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Luna sopra la marmitta - Rosolini 15 giugno 2021

LA LUNA SOPRA LA MARMITTA
Rosolini 15 giugno 2021


La Luna sopra la marmitta
Non è il titolo di un romanzo, ma il luogo (la marmitta) sulla quale questa mattina è stata trovata, tremante e impaurita, una piccola gattina: Luna, appunto.
Il nome le è stato dato dai volontari del servizio civile che l’hanno trovata e subito soccorsa.
Vi raccontiamo la storia.
Giulia Agosta e Luigi Di Lorenzo, due dei nostri volontari del servizio civile, erano seduti nel patio della sede a chiacchierare. In lontananza, un miagolio, insistente e querulo, attirava l’attenzione dei due che sono usciti in strada per capire da quale luogo provenisse il lamento.
Poco più in là, da dentro la macchina del buon Paolo Di Gabriele un gattino (che poi si appurava essere una signorinella) miagolava a più non posso.
Perlustrata l’autovettura in lungo e in largo, finalmente hanno individuato il posto dove si trovava il felino: sopra la marmitta.
Paolo Di Gabriele, che doveva prendere la sua auto per delle commissioni, al fine di consentire le manovre di recupero in tutta sicurezza, ha lasciato che i due volontari smanettassero da sotto il veicolo, andando via a piedi (potenza dell’affetto verso gli animali).
Dopo alcuni tentativi andati a vuoto, la gattina finalmente è stata estratta: un esserino piccolo piccolo, dagli occhietti tristi, ma vispi e bellissimi, con il pelo di un colore simile alla luna argentea di mezza estate.
Come la chiamiamo” ha chiesto Luigi a Giulia.
Con questi occhi e questo colore, non può che chiamarsi Luna”, rispondeva quella.
Immediatamente l’hanno portata in sede per darle acqua e cibo, chiamando il governatore per le istruzioni del caso. Nino arrivava in men che non si dica e, dopo aver chiamato il veterinario e sinceratosi delle condizioni di Luna, l’ha fatta incontrare con Tobia.
Vederli vicini era uno spettacolo: enorme lui, minuta lei.
Tobia l’ha annusata con indifferenza, andandosene nel parco macchine per le sue solite faccende quotidiane.
Luna certamente non potrà rimanere con noi.
Sarà accudita, curata, vaccinata e poi cercheremo per lei una degna sistemazione.
Chiunque volesse adottarla può chiamare in Misericordia, con la certezza che questa gattina porterà gioia e fortuna nella casa che l’accoglierà.
Per intanto, benvenuta Luna.

 
Copyright 2020. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu