Conclusa la 25esima Festa della Misericordia. Un successo - Rosolini 4 luglio 2022 - misericordia rosolini

Misericordia di Rosolini
OdV
"fare il bene ti fa bene"
Vai ai contenuti

Conclusa la 25esima Festa della Misericordia. Un successo - Rosolini 4 luglio 2022

CONCLUSA LA 25ESIMA FESTA DELLA MISERICORDIA. UN SUCCESSO
Rosolini 4 luglio 2022


Si è conclusa ieri sera la 25esima Festa della Misericordia.
Sono stati due giorni intensi per le tante iniziative in programma e per l’encomiabile impegno dei volontari.
Numerosi hanno partecipato alla manifestazione, visitando gli stand che sono stati allestiti e che proponevano, oltre alla pesca di beneficenza, oggetti e creazioni di fine artigianato locale e di accessori moda e di bellezza di primissima fattura, realizzati da Gabriella Floriddia e Maria Di Tomasi.
Molto successo ha pure riscosso la mostra di Plumerie, Pitaye, Piante esotiche e rare curata da Vincenzo Ignaccolo.
La festa si è arricchita della presenza dell’artista pittore rosolinese Salvo Distefano, che ha presentato alcune sue opere.
Chi ha partecipato alla festa non poteva non assaggiare gli ottimi panini alla piastra preparati dal gruppo Area3 della Misericordia di Rosolini, accompagnati dalle deliziose crespelle, la cui ricetta gelosamente conserva Graziella Macauda.
Particolarmente seguita è stata la dimostrazione delle manovre di rianimazione e di disostruzione delle vie aeree eseguita nella serata di sabato 2 luglio dalla dottoressa Francesca Micieli, direttore sanitario della Confraternita. Sul palco, con lei, anche l’istruttore BLSD e membro del Gruppo IRC, Salvatore Armeri.
Gli spettacoli hanno registrato una massiccia partecipazione di pubblico.
Il Gruppo Folk “I Beddi Carusi” dell’Istituto comprensivo S. Alessandra ha aperto, sabato pomeriggio, i due giorni di festa esterna, facendo deliziare i presenti con balli siciliani.
Ha riscosso l’entusiasmo di grandi e piccini il Duo Clown “Tres’h Jolies” con “InScontro”, spettacolo di circo e arte di strada.  Lo spettacolo musicale de “I Fuoritempo”, emergente gruppo musicale rosolinese, ha concluso la serata fra canti e tanti balli.
Una targa ricordo e ringraziamento è stata consegnato a Carmelo Brafa, il volontario che con i suoi 82 anni, è il più anziano ancora in servizio.
La domenica sera, dopo tre anni di stop dovuto alla pandemia, si sono esibiti i Talè Cu C’è, la band rosolinese di cui fa parte anche il governatore della Misericordia di Rosolini, Nino Savarino.
Nel corso dello spettacolo è stato presentato il progetto Hic Sum ed è stato cantato, assieme a suor Perla e a suor Angelica, le due suore messicane che vivono l’esperienza missionaria nella Misericordia di Rosolini, il brano popolare Cielito Lindo.
La serata si è conclusa con l’estrazione di ben 36 premi (clicca qui per l'elenco dei biglietti vincenti).
Siamo stanchi ma felici” ha dichiarato il governatore. “La festa è andata bene e la città ha risposto con entusiasmo. Desidero ringraziare tutti i volontari che a qualsiasi titolo hanno reso possibile la nostra annuale festa. È grazie al loro impegno senza risparmio che abbiamo potuto offrire ai rosolinesi una manifestazione di livello. Grazie anche al Sindaco, a tutti gli sponsor, allo studio LABS, agli stendisti, alle band. Insomma grazie di cuore a tutti e appuntamento al prossimo anno”.
codice fiscale 92008080894
Torna ai contenuti