Atto di affidamento della Misericordia di Rosolini alla Madonna Addolorata - Rosolini 19 febbraio 2021 - misericordia rosolini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Atto di affidamento della Misericordia di Rosolini alla Madonna Addolorata - Rosolini 19 febbraio 2021

ATTO DI AFFIDAMENTO DELLA MISERICORDIA DI ROSOLINI ALLA MADONNA ADDOLORATA
Rosolini 19 febbraio 2021


Si è svolta stasera in Chiesa Madre la celebrazione di affidamento della nostra Confraternita alla Madonna Addolorata.
Il pomeriggio era iniziato alle 17,30 con il Santo Rosario, che i confratelli hanno promesso di recitare tutti i venerdì di quaresima, quale atto devozionale nascente dalla cerimonia di donazione del pugnale di argento alla parrocchia Chiesa Madre e di consegna del Pugnale Ligneo alla Misericordia, che è stata vissuta ieri sera in una cornice semplice ma altamente suggestiva.
Nel corso della S. Messa, che è seguita al rito della Via Crucis, il correttore don Luigi Vizzini ha affidato al Patrocinio dell’Addolorata la Misericordia di Rosolini, rispondendo in tal modo alla richiesta che i confratelli e i volontari gli avevano rivolto per sugellare anche spiritualmente il forte legame che ci lega alla Madonna.
Subito dopo l’omelia, don Luigi ha recitato la preghiera di affidamento che qui riportiamo integralmente.

ATTO DI AFFIDAMENTO DELLA MISERICORDIA
ALLA VERGINE ADDOLORATA

Ci rivolgiamo a Te, Madre Santissima del Signore,
che hai creduto con l’assenso della vita;
soccorri noi che, fiduciosi,  
ci presentiamo a Te nel tempo della prova.
Tu, Vergine Addolorata, che hai vissuto nel cuore
quanto il Tuo Figlio ha sofferto nel Corpo,
insegnaci a contemplare e a condividere
la Passione del Verbo di Dio;
guarda alle nostre sofferenze
e concedici di viverle associati al Mistero della Croce.
Fa', o Madre, che insieme con Te giungiamo
anche noi a partecipare alla Gloria del Tuo figlio.
Affido a Te, Madre dei dolori ma anche Madre della speranza,
la Confraternita della Misericordia di Rosolini.
Sotto il Tuo patrocinio, o Vergine Addolorata,
possa sempre più incarnare l’amore del buon samaritano
ed essere testimone credibile
dell’amore del Tuo amatissimo Figlio
Gesù Cristo, nostro Signore. Amen

A conclusione della Santa Messa sono stati benedetti i fazzolettoni che i confratelli indosseranno durante la processione del Venerdì Santo che poi il governatore Nino Savarino e il vice governatore Salvatore Magrì hanno consegnato ai tanti confratelli presenti.
Questa la preghiera di benedizione.

BENEDIZIONE DEI FAZZOLETTONI
CHE LA MISERICORDIA INDOSSERÀ IL VENERDÌ SANTO

O Dio, autore e perfezionatore della santità,
tu chiami i rinati dall’acqua e dallo Spirito
alla pienezza della vita in Cristo
e alla perfezione della carità.
Benedici i fazzolettoni
che i Confratelli della Misericordia indosseranno
il Venerdì Santo come segno di filiale devozione
alla Vergine Addolorata,
a lode e gloria del tuo nome;
fa’ che diventino
sempre più conformi all’immagine del tuo Figlio,
perché al termine della vita,
con l’aiuto della Vergine Madre,
possano entrare nella gioia della tua dimora.
Per Cristo nostro Signore.
Amen

Con l’atto di affidamento di stasera” ci ha dichiarato Salvatore Magrì, “la Misericordia si affida alle dolci mani e al Sacro Cuore di Maria certa che veglierà su tutti noi e su quanti a lei si rivolgeranno con fiducia. L’Addolorata è la nostra mamma che ha conosciuto il dolore, quello più grande, e che proprio per questo non mancherà di intervenire in nostro aiuto”.


 
Copyright 2020. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu